Luglio 2020: è in arrivo il Voucher Vacanze Piemonte

il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese ha aderito all’iniziativa Voucher Vacanze della Regione Piemonte nell’ambito del Piano regionale #ripartiturismo “Piemonte. L’esperienza che non ti aspetti"
I VOUCHER VACANZE, che vengono messi a disposizione dalla Regione Piemonte attraverso i Consorzi turistici riconosciuti ai sensi dell’art.18 della LR14\2016, sono utilizzabili dai turisti nel periodo compreso dall’avvio operativo dell’iniziativa e fino al 31 dicembre 2021 per:
• trascorrere almeno 3 pernottamenti presso le strutture alberghiere ed extralberghiere piemontesi aderenti all’iniziativa, di cui 1 a carico della Regione Piemonte, 1 della struttura ricettiva e 1 del cliente (in caso di permanenza di 14 giorni o superiore, l’offerta è raddoppiabile con l’utilizzo di 2 voucher: quindi 2 notti a carico della Regione, 2 a carico della struttura e il rimanente a carico del cliente). In sostanza il cliente pagherà solamente 1 notte su 3.
• fruire di servizi turistici in loco (ad es. degustazioni, trasporti, noleggio bici e altri mezzi, accompagnamenti, pacchetti) scontati fino a un massimo del 50% del loro valore di mercato
I VOUCHER VACANZE sono utilizzabili dai clienti entro i seguenti limiti massimi di importo:
• fino a euro 300,00 per pernottamento in camera doppia (fino a euro 150,00 a persona nel caso di camera singola o altre unità abitative)
• fino a euro 150,00 di valore massimo dello sconto per servizio turistico in loco, corrispondente al 50% del valore del servizio stesso (valore minimo 100,00 euro – valore massimo 300,00 euro)
• Il voucher è destinato a tutti ma non è cumulabile con il Bonus Vacanza nazionale o con altre promozioni.
Tutte le strutture ricettive del Canavese sono state contattate dal Consorzio e possono aderire all’iniziativa, compilando e sottoscrivendo i moduli predisposti dal Consorzio, che è contattabile presso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   348.2450340
L’offerta della struttura ricettiva sarà diffusa attraverso la piattaforma di prenotazione del Consorzio (e dal sito web delle imprese ricettive attraverso link, nonché dal sito della DMO VisitPiemonte) e resa quindi prenotabile.
L’adesione è libera e la struttura può decidere il numero e la tipologia di camere disponibili per l’offerta e il periodo eventuale in cui non rientrare nell’offerta (date chiuse).
Il contributo regionale previsto sarà erogato dal Consorzio alle strutture ricettive.
E’ altresì previsto un articolato piano di comunicazione dell’iniziativa a cura di VisitPiemonte e dell’ATL Turismo Torino e Provincia.
Si tratta di una importantissima iniziativa per la ripartenza del turismo nella nostra regione e del Canavese in particolare che speriamo veda una ampia partecipazione da parte delle strutture ricettive duramente provate dal periodo di inattività per il lockdown.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più